Tu sei qui: Home

Home

SEMINARIO 01 OTTOBRE 2019

 

TRIBUTI LOCALI

La riscossione coattiva delle entrate comunali mediante ingiunzione di pagamento


DALLE ore 09.00 ALLE ore 14.00
Torri di Quartesolo (VI), Viest Hotel uscita VICENZA EST


 

Presentazione

Un tema di interesse crescente nell’ambito delle entrate locali è certamente costituito dall’incasso, in conto competenza e in conto residui, delle somme accertate contabilmente: la contrazione della disponibilità al versamento spontaneo, la difficile congiuntura economica ed una disciplina normativa obsoleta ed in certi casi poco chiara, hanno determinato un crescente incremento della differenza tra gettito atteso ed incassato, con pesanti ricadute sulla gestione degli equilibri di bilancio, in termini di competenza, di cassa, sui residui. Significativo, a tale fine, è l’effetto sul bilancio del fondo crediti di dubbia esigibilità previsto dal D.Lgs. 118/2011 e smi.

Ad oggi, nonostante numerose proposte di modifica normativa, non è ancora stata prevista alcuna riforma organica della riscossione locale. I Comuni si affidano prevalentemente a soggetti esterni (Agenzia Entrate – Riscossione e Società iscritte all’albo della riscossione), in minori casi ad altri strumenti offerti dalla normativa vigente. Non sempre i risultati sono soddisfacenti, sia in termini di incassi, sia di conoscibilità sugli esiti delle procedure. Diventa allora utile pensare ad un nuovo modello di gestione dei propri crediti nella fase coattiva, utilizzando gli strumenti a disposizione e tutte le facoltà concesse dalla normativa in vigore.

L’obiettivo dell’incontro è quello di comprendere se all’interno del Comune possano crearsi i presupposti per superare le criticità sia in termini di efficacia dell’azione coattiva, migliorando il tasso di riscossione, sia in termini di gestione del credito a livello di bilancio, aumentando la consapevolezza dei procedimenti e quindi la sostenibilità dei dati a disposizione, senza perdere di vista la massimizzazione dell’equità nei confronti di tutta la cittadinanza, obiettivo primario di ogni procedimento di riscossione.

Programma:

  • Premessa: le criticità nel panorama attuale, dagli strumenti ai risultati
  • La natura dell’ingiunzione e le entrate riscuotibili coattivamente
  • Regolamentare la gestione della fase coattiva per massimizzare l’efficacia
  • Predisposizione dell’atto, modalità di notifica e monitoraggio dei risultati
  • L’esito della procedura: impugnazione, inesigibilità e procedure cautelari ed esecutive
  • L’accertamento delle entrate tributarie e tariffarie e l’incasso, in conto competenza e in conto residui: lo stretto legame tra i risultati della riscossione e i riflessi contabili sul bilancio comunale
  • RELATORI

    SIMONE PELLEGRIN - Esperto di tributi locali Delfino & Partners s.p.a.
    MAURIZIO DELFINO - Esperto di finanza locale.


    QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 50,00
    oltre alla marca da bollo di Euro 2,00 prevista dalle disposizioni di Legge (art. 13 tariffa parte A DM. 20 agosto 1992) per importi superiori ad Euro 77,47. La quota si intende esente IVA se corrisposta da Ente Pubblico ai sensi dell’art. 10 D.P.R. n.633/72, così come dispone l’art. 14 comma 10, Legge n. 537 del 24.12.93.

    Per tutti gli altri soggetti, non esenti, le tariffe non comprendono l’IVA che dovrà essere quindi aggiunta.

    ISCRIZIONI POSSIBILI FINO A : venerdì, 27 settembre 2019


    NOVITA'!


    Accedi


    Hai dimenticato la tua password?
    Sedi Corsi

    « agosto 2019 »
    agosto
    lumamegivesado
    1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728293031

    ATTI DEI CORSI

    Richiedilo anche se NON hai preso parte alla giornata formativa

    PDF - € 40,00
    (iva compresa)

      BROSSURA - € 50,00
      (iva compresa)

        This is WhiteBlack Plone Theme